LA MIA CITTA’

Li vedo ai semafori ma non a tutti, perché deve da qualche parte esiste una logica che spartisce i semafori e ne organizza il personale di terra. Ho sempre avuto una gran pena per queste persone ma quando vedo quelli che ho scoperto essere chiamati “cappottini” sento un vero disagio e mi rendo conto del fallimento di tutte le politiche, anche sociali e di sucurezza, del mio Paese e della mia cittá, perché dietro quei corpi sudici, nudi, a volte storpi e coperti solo da un cappotto logoro esiste l’arricchimento di chi li sfrutta e la viltá di una fallita classe politica, cui va tutto il mio disprezzo per il coraggio dimostrato puntualmente nel venire ancora ad elemosinare un voto.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: