Archivi delle etichette: SMARTPHONE

PRIMO CONTATTO

La scorsa domenica ho avuto modo di testare, seppur superficialmente, il Galaxy S del mio amico Federico, invidiandone subito la radio FM di serie. Ma c’é un aspetto, sostanziale, che non sopporto dell’OS ANDROID: l’interfaccia, che trovo troppo, diciamo, “fumettistica”.

RIFLESSIONE

Questa mattina ho ascoltato la rassegna stampa di RADIO 24, apprendendo una notizia che poi mi ha fornito lo spunto per pubblicare questo post, che evidenzia anche la vocazione “di servizio” che maccopanna ambisce ad avere. Ebbene, un sondaggio ISTAT lascia emergere che in Italia solo una famiglia su due dispone, almeno a livello di media nazionale, di una connessione internet in casa. Ció sta a significare, in estrema sintesi, che troppe persone, in particolare giovani, apprendono informazioni e notizie, e conseguentemente si creano una personale opinione sui fatti, solamente per il tramite dei media tradizionali, senza sfruttare le potenzialitá informative della rete, soprattutto per quanto attiene al mondo della cd “blogosfera”. Ma come, e tutti quei servizi dei rotocalchi (primi fra tutti TG1 e Porta a Porta di Vespa) di costume sulle attitudini di “regalo” che vedono in testa i gadget tecnologici? Come sempre, la forma prevale sulla sostanza: ci si accontenta di mostrare l’oggetto ma non se ne conoscono, e non si ha interesse a farlo, le potenzialitá. Si pensi ad esempio alla grande diffusione degli smartphone: quanti utilizzatori, a prescindere dal l’OS installato, sia esso iOS o Android, installano App? E quanti, fra questi, ne installano di tipo informativo? Evidentemente la scelta ricade sui modelli in voga al momento, magari pubblicizzati dalla bellona di turno. Ma questa attitudine é figlia di un consumismo non evoluto, tipico di consumatori schiavi della pubblicitá e dell’apparire, poco avvezzi alla sostanza delle cose e primi responsabili del digital divide che spacca il Paese.